Come la buona salute e la giovinezza, la maggior parte di noi prende le nostre serrature per scontate – cioè, finché non sono andate via. Per molte persone, un trapianto di capelli può aiutare a riportare quello che sembra un capo completo o almeno più pieno di capelli.Se lo stoccaggio superiore o andare calvo veramente vi preoccupa, la procedura può essere un modo per sentirsi più sicuri sul tuo look. Ma prima di parlare con il medico circa ciò che si può aspettare durante e dopo l’intervento chirurgico.

Che cosa è un trapianto di capelli?

È un tipo di intervento chirurgico che sposta i capelli che già devono riempire un’area con capelli sottili o nulli. I medici stanno facendo questi trapianti negli Stati Uniti fin dagli anni ’50, ma le tecniche sono cambiate molto negli ultimi anni.
Di solito hai la procedura nell’ufficio del medico. In primo luogo, il chirurgo pulisce il cuoio capelluto e inietta la medicina per intorpidire la parte posteriore della testa. Il medico sceglierà uno dei due metodi per il trapianto: chirurgia della striscia unitaria follicolare (FUSS) o l’estrazione dell’unità follicolare (FUE).
Con il FUSS, il chirurgo rimuove una striscia di pelle da 6 a 10 pollici dalla parte posteriore della testa. Lo mette da parte e chiude il cuoio capelluto. Questa zona è immediatamente nascosta dai capelli che lo circondano.
Successivamente, il team del chirurgo divide la striscia del cuoio capelluto rimosso in 500-2000 piccoli innesti, ognuno con un singolo capello o pochi capelli. Il numero e il tipo di innesto che si ottiene dipende dal tipo di capelli, dalla qualità, dal colore e dalla dimensione dell’area in cui stai ricevendo il trapianto.
Se stai ricevendo la procedura FUE, la squadra del chirurgo farà barare la parte posteriore del tuo cuoio capelluto. Poi, il medico rimuoverà i follicoli piliferi uno per uno da lì. La zona guarisce con piccoli punti, che copriranno i vostri capelli esistenti.
Dopo questo punto, entrambe le procedure sono le stesse. Dopo aver preparato gli innesti, il chirurgo pulisce e premette l’area in cui i capelli si spingeranno, crea fori o fessure con un bisturi o un ago, e mette delicatamente ogni innesto in uno dei fori. Probabilmente avrà aiuto anche da altri membri del team per piantare anche gli innesti.
A seconda delle dimensioni del trapianto che stai ricevendo, il processo impiega circa 4-8 ore. Potrebbe essere necessaria un’altra procedura in seguito se continui a perdere i capelli o decidete di volere i capelli più spessi.

Aspettative e ripristino

Dopo l’intervento chirurgico, il tuo cuoio capelluto può essere molto tenera. Potrebbe essere necessario prendere farmaci per il dolore per diversi giorni. Il vostro chirurgo ti farà indossare bende sul tuo cuoio capelluto per almeno un giorno o due. Può anche prescrivere un antibiotico o un farmaco antinfiammatorio da assumere per diversi giorni. La maggior parte delle persone è in grado di tornare al lavoro da 2 a 5 giorni dopo l’operazione.

Trasplanti di capelli: cosa aspettarsi
Entro due o tre settimane dopo l’intervento chirurgico, i capelli trapiantati cadranno, ma dovrai iniziare a notare una nuova crescita entro pochi mesi. La maggior parte delle persone vedrà il 60% della nuova crescita dei capelli dopo 6-9 mesi. Alcuni chirurghi prescrivono il minoxidil (Rogaine) per aumentare la crescita dei capelli dopo il trapianto, ma non è chiaro quanto funziona.

Rischi e costi del trattamento

Il prezzo di un trapianto di capelli dipenderà in gran parte dalla quantità di capelli in movimento, ma generalmente varia da $ 4.000 a $ 15.000. La maggior parte dei piani di assicurazione non lo copre.
Come con qualsiasi tipo di intervento chirurgico, i trapianti presentano alcuni rischi, tra cui sanguinamento e infezione. C’è anche la possibilità per la cicatrizzazione e la crescita dei capelli nuovi e innaturalmente.
Intorno al tempo le nuove serrature iniziano a crescere, alcune persone hanno infiammazione o un’infezione dei follicoli piliferi, chiamata folliculite. Antibiotici e compressioni possono alleviare il problema. E ‘anche possibile perdere improvvisamente alcuni dei capelli originali nella zona in cui hai ottenuto i nuovi fili, chiamati perdita d’urto. Ma per la maggior parte del tempo, non è permanente.
Parlare con il medico circa questi rischi e quanti miglioramenti potresti ottenere dall’operazione. Può aiutarti a decidere se è una buona opzione per te.